9 marzo 2008.

Tommaso Tessarolo era stato profeta di ventura e l’aveva già detto: il 2008 sarà l’anno della consacrazione della NetTV. Quello che non si sapeva allora è che Current TV, la Net TV di Al Gore, sarebbe sbarcata in Italia e che avrebbe affidato la direzione proprio a lui. Current TV offre un innovativo approccio al modello di Net TV, con un palinsesto che è un mix tra contenuti prodotti direttamente da Current e contenuti autorprodotti dagli utenti stessi: la novità è che i contenuti di qualità degli utenti vengono trasmessi ma anche pagati, fra i 200 e i 1000 dollari, secondo lunghezza e qualità. Vedremo se esploderà una Current-mania anche in Italia, i tempi credo possano essere maturi, vista l’abitudine ormai consolidata alla fruizione di contenuti video via web…il passo probabilmente sarà breve. Ovviamente sono invidiosissimo e faccio al lungimirante e bravo Tommaso un bell’in bocca al lupo, la sfida non è tra le più semplici ma l’esperienza c’è tutta. Un dubbio mi sovviene…ma N3TV, l’ottimo esperimento tutto italiano, che fine fa? 😀
[tags]net tv, tommaso tessarolo, n3tv, current, tv, web tv, UGC, al gore[/tags]